19 Febbraio 2018
[]
news

SEZ SAVONA - MASSIMILIANO IRRATI: "ADATTARSI AI CAMBIAMENTI"

30-01-2018 22:20 - 2017-2018 SEZ News
MASSIMILIANO IRRATI: "ADATTARSI AI CAMBIAMENTI"
A cura di Simone Roba

Si è svolta Lunedì 22 Gennaio la riunione tecnica della Sezione di Savona che ha visto protagonista l´arbitro internazionale Massimiliano Irrati. Al palasport di Varazze il collega di Pistoia ha condotto un´intensa e proficua serata di quasi due ore, conclusasi con una festosa cena.
Dopo i saluti di rito del vice presidente della Sezione di Savona Simone Roba e del vice presidente del Comitato Regionale Arbitri della Liguria Roberto Gandini, Irrati ha raccontato la sua esperienza agli arbitri savonesi e ai molti colleghi delle altre Sezioni liguri convenuti per l´importante occasione, cominciando dalle tappe della sua carriera fino alla Serie A. "Alcuni iniziano e subito tutti dicono che arriveranno in Serie A - ha spiegato in apertura - io, invece, ho avuto una carriera lunga e mai semplice, di cui non vi nascondo anche i momenti di difficoltà"; una storia come quella di molti, quindi, iniziata "al liceo come molti di voi: arrivavo dal calcio, grazie a un compagno, ed ero anche curioso di conoscere quel regolamento che nessuno mi aveva mai davvero spiegato".
Una vicenda cominciata in tutta tranquillità, tanto da passare "Cinque anni in seconda categoria": anche una mancanza di stimoli, per certi versi, fino a considerare le dimissioni. Poi l´episodio che ha cambiato la carriera. Un organo tecnico regionale lo visiona verso fine Campionato, in una gara che si complica sul finale, un episodio gestito male: "Per arbitrare così, smetti domani", è il consiglio di quell´organo tecnico ed è la molla di una riflessione che porta al cambiamento e a un´accelerata del percorso arbitrale che è dipesa in gran parte da una situazione negativa sfruttata al meglio.
Irrati ha sottolineato l´importanza dell´essere pronti al cambiamento: "fare l´arbitro significa adattarsi al cambiamento, in tutti i sensi, dai cambiamenti del regolamento alle nuove categorie". Così è stato per lui: "quando arrivi in Serie C qualcosa cambia - ha raccontato - e diventa importante saper dosare l´atteggiamento dell´arbitro, trovare un consenso, essere accettati". Irrati non nasconde che "nei primi mesi ho anche trovato difficoltà".
Se "la carriera è anche il frutto di una serie di coincidenze che non possiamo controllare", moltissimo dipende anche da questa capacità di sapersi adattare al cambiamento, soprattutto quelli della vita - "arbitrare mentre si studia all´Università è diverso da farlo quando si inizia a lavorare": "la selezione alla fine la fa soprattutto la capacità di sapersi adattare a questi cambiamenti, trovare soluzioni", ha chiuso di fatto Irrati, sottolineando anche l´importanza del sacrificio.
L´arbitro pistoiese ha concluso poi la lezione invitando i giovani colleghi presenti a commentare alcuni video insieme a lui. Così ha anche avuto modo di suggerire il giusto atteggiamento in cui porsi per dirigere al meglio la gara.
La presenza di Irrati a Savona è stato un momento importantissimo per la sezione e per i presenti, soprattutto i giovani arbitri, che traggono sempre spunti importantissimi dall´esperienza e dalla testimonianza di colleghi di livello superiore.


Fonte: Davide Maccagno

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata