20 Ottobre 2020

AD ALFREDO TRENTALANGE IL PREMIO MARENGO 2014

04-02-2014 18:48 - stagione sportiva 2013-2014
E´ stata assegnata al responsabile del Settore Tecnico, Alfredo Trentalange, la quinta edizione del Premio Nazionale "Antonio Marengo", destinato al dirigente maggiormente distintosi nella precedente stagione sportiva, attribuito dal Comitato Regionale Arbitri della Liguria e dalle sette sezioni liguri. La cerimonia, organizzata dal CRA e dalla sezione di Chiavari, si è svolta a Sestri Levante con la partecipazione dei massimi dirigenti nazionali dell´AIA. Il presidente nazionale Marcello Nicchi, in apertura di intervento, oltre a ricordare la figura di Marengo ha voluto porgere un saluto a tutti i presenti in sala, tra cui i giovani arbitri ed assistenti in forza al CRA Liguria. «Grazie a tutti i portatori sani di cultura e di regole. - ha detto - In questa sala c´è odore di legalità. Parlando di Marengo, quando è stato detto che era un grande uomo ed un grande arbitro, è stato detto tutto».
La parola è poi passata al vicepresidente dell´AIA Narciso Pisacreta: «Marengo è stato un grande formatore, ha interpretato al meglio il concetto secondo cui donando agli altri ci si arricchisce. Per questo mi congratulo per la scelta di Alfredo Trentalange, che è il formatore dei formatori».
Presente in sala, oltre al sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio, anche il Presidente della Regione Liguria Claudio Burlando. «Quello degli arbitri è un ruolo importante perché fanno rispettare le regole. - ha detto il Governatore ligure - Un paese come l´Italia ce la può fare solo attraverso il rispetto delle regole, senza le quali vige l´anarchia».
In platea c´erano anche il vice commissario della CAN B Marco Ivaldi, il responsabile della CAN Pro Stefano Farina, i componenti CAI Luigi Stella e Katia Senesi, e tutti i responsabili dei moduli del Settore Tecnico guidati dal coordinatore Marcello Marcato e dai vice di Trentalange, Guido Falca, Vincenzo Fiorenza e Francesco Milardi.
«Nino, che tutti ricordiamo come un grande uomo e non solo come un grande dirigente, era legato tantissimo ai giovani che erano la sua vita» ha detto il presidente del CRA Liguria Andrea Torti.
«Parlare di Nino non è mai facile. - ha aggiunto il presidente della sezione di Chiavari, Roberto Gandini - Era un leader ma anche una persona semplice. Idealmente infatti non camminava davanti agli altri, ma era al loro fianco».
Al momento della consegna del Premio ad Alfredo Trentalange, da parte della moglie Anna e della figlia Donatella, si è assistito ad una vera standing ovation. «Ho avuto modo di conoscere e di apprezzare Nino Marengo ai tempi della serie C. - ha commentato il responsabile del Settore Tecnico - Mi ha visto e non mi ha mai fatto mancare consigli e suggerimenti importanti per la mia crescita».
Anche quest´anno, in seguito al successo riscontrato nel 2013, la cerimonia è stata trasmessa in diretta streaming. Durante la due giorni a Sestri Levante si è anche svolta una riunione di tutti i responsabili del Settore Tecnico.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio