14 Ottobre 2019
news

I LAVORI DI ARBITRI E OSSERVATORI DEL FUTSAL

04-10-2019 18:43 - 2019-2020 CRA News
A cura di Manuela Sciutto

Il raduno Pre-Campionato del Futsal ligure, che ha chiuso il ciclo di incontri del Comitato Regionale Arbitri Liguria, iniziati nella giornata di venerdì con il Calcio a 11, ha preso ufficialmente avvio presso Loano 2 Village.
I lavori sono stati aperti da Stefano Archinà, Componente del Comitato Nazionale che, dopo aver portato ai presenti i saluti del Presidente Marcello Nicchi e dell'AIA centrale, ha rimarcato l'importanza che il Calcio a 5 sta assumendo nel panorama arbitrale italiano. In considerazione di ciò, l'Associazione sta investendo sempre maggiori risorse in questa disciplina.
Il Presidente Regionale Fabio Vicinanza, nel ringraziare sia il Comitato Nazionale sia il Settore Tecnico per il lavoro svolto per questo importante settore, ha evidenziato come anche nell'ambito regionale, seppur con numeri limitati a livello di attività, sia una componente a cui viene data la massima attenzione. Non a caso il Futsal svolge il raduno in concomitanza e nella medesima struttura riservata al Calcio a 11 ricevendo medesima attenzione tecnica/formativa e gli stessi materiali sportivi. Nel concludere il proprio intervento, Vicinanza ha esortato gli associati dediti al Calcio a 5 a farsi concreti promotori nelle loro Sezioni affinché possano essere inseriti sempre nuovi colleghi e ha così proseguito: “Un grande ed immenso ringraziamento anche a Gaetano Gangilli, che dopo otto anni in qualità di Responsabile di settore all'interno del Comitato Regionale oggi siede qui tra noi come osservatore”.
La parola è stata poi presa da Alessandro Solari, Responsabile del Futsal, che dopo aver ringraziato gli ospiti, ha esortato l'organico a sfruttare i momenti di crescita che il Comitato offre: “Oggi qui tra noi c'è Ettore Quarti, Componente della CAN 5, e tre arbitri nazionali, Gianluca Morelli, Sebastian Baldi e Giacomo Di Gangi, che si sono messi a nostra completa disposizione. Fate tesoro dei loro insegnamenti e dei loro consigli perché un'occasione come questa, in cui vi è la possibilità di attingere dal loro bagaglio di esperienze, non capita tutti i giorni”.
I lavori hanno preso avvio con le disposizioni del Settore Tecnico impartite dal Componente del modulo Perfezionamento tecnico e valutazione tecnica Gioacchino Annaloro, che con l'ausilio di alcuni video ha posto specifici focus sulla concessione del vantaggio a seguito di condotta gravemente sleale e sulle distanze da rispettare nelle riprese di giuoco. La preparazione della gara, dal momento della designazione all'ingresso in campo, soprattutto per ciò che concerne l'aspetto psicologico e l'alimentazione, è stata in seguito affrontata da Ettore Quarti.
La riunione è poi proseguita nel pomeriggio con la comunicazione delle risultanze riportate nei quiz regolamentari, svolti in prima mattinata, e nei test atletici, effettuati nelle giornate di martedì 3 a Finale Ligure e di sabato 7 settembre a Sestri Levante. Gli associati che si sono particolarmente distinti sono stati premiati con del materiale tecnico Legea fornito da Ettore Quarti.
Successivamente gli arbitri sono stati separati dagli osservatori per svolgere lavori di gruppo.
Questi ultimi, guidati da Alessandro Solari, Ettore Quarti e Gioacchino Annaloro, prendendo visione di spezzoni di filmati di 15/20 secondi di una gara di serie A, sono stati chiamati a valutare le prestazioni degli arbitri. In particolare è stato chiesto loro di assegnare una valutazione numerica e di evidenziare gli aspetti positivi e quelli da migliorare. Nell’ottica di ottimizzare l’uniformità di giudizio, i lavori si sono conclusi con un confronto aperto sulle scelte effettuate.
I direttori di gara, invece, divisi in tre gruppi, con a capo di ciascuno un arbitro nazionale, si sono dovuti confrontare su una tematica regolamentare. Al termine, due membri di ciascun gruppo sono stati chiamati ad esporre i risultati a cui sono pervenuti. Grazie a questo momento di confronto e di crescita, è stato possibile sia riprendere in esame le tradizionali casistiche sia affrontarne di nuove.
Lo stage è stato anche l’occasione per presentare il nuovo Talent Alessio Arturi della Sezione di Genova che nel corso della Stagione verrà seguito dal riconfermato Mentor Antonello Motosso della Sezione di Imperia.
A coronamento dell’intera giornata, il raduno si è concluso nel tardo pomeriggio con i colloqui personali e le ultime disposizioni tecniche e disciplinari.



Fonte: Manuela Sciutto

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio