27 Novembre 2020

La visita a Genova del Commissario Can D Tarcisio Serena

13-12-2010 - stagione sportiva 2010-2011
I temi associativi e le motivazioni che devono supportare i giovani che si avvicinano al mondo dell´arbitraggio, sono stati tra i principali temi toccati dal Commissario della Can D Tarcisio Serena, ospite di una riunione plenaria della sezione di Genova. Un´occasione cui hanno preso parte gli associati del capoluogo ligure e numerosi colleghi provenienti dalle altre sezioni della regione e dalla vicina Toscana. Nella sua relazione Serena ha anche sottolineato, rivolgendosi soprattutto ai giovani associati presenti in sala, quali devono essere le caratteristiche di un arbitro moderno. "Serena ha saputo calamitare l´attenzione della platea con grande abilità oratoria - ha detto il presidente della sezione genovese Alessandro Masini - trasmettendo tutta la sua passione e soprattutto il suo carisma e ascendente che ne fanno sicuramente una delle risorse dirigenziali più importanti della nostra associazione". All´inizio della serata il presidente Masini ha ricordato con un minuto di raccoglimento la scomparsa di Andrea Nicchiotti, arbitro benemerito della sezione di Genova, ma soprattutto grande uomo di sport e figura importantissima del calcio ligure e nazionale. Importante anche il momento nel quale sono stati consegnati la pergamena dell´Aia a Gianni Andrianopoli per i 50 anni di tessera e il premio Lo Cascio al presidente del Cra Liguria Andrea Torti quale miglior osservatore della Can C nel 2006.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio