08 Dicembre 2022
news

SEZ IMPERIA - UNA RIUNIONE SPECIALE CON NAZZARENO CECCARELLI

27-11-2017 22:55 - 2017-2018 SEZ News
UNA RIUNIONE SPECIALE CON NAZZARENO CECCARELLI
A cura di Enrico Luly

"Cosa necessita, cosa occorre fare per arrivare a dirigere dal terreno di giuoco periferico al "Nou Camp" di Barcellona ?". Lo ha raccontato ai direttori di gara della Sezione d´Imperia l´ex Presidente del CRA laziale ed attuale componente della Commissione Arbitri Interregionale, Nazzareno Ceccarelli. L´atteso ospite è stato accolto dai suoi neopromossi arbitri liguri in organico: Michele Cirio di Savona, Francesco Burlando e Simone Battiato di Genova.
Per questa piacevole occasione sala gremita di arbitri, assistenti ed osservatori imperiesi, nonché un nutrito numero di ospiti: i Mentor Liguri del calcio a 11 e del Futsal (Michele Manera di Albenga ed Antonello Motosso di Imperia), l´osservatore CAI Franco Colombo, il Componente della CAN 5 Ettore Quarti.
Dopo l´apertura dei lavori con il saluto del Presidente Sezionale Alessandro Savioli una breve presentazione ha quindi introdotto la storia della carriera arbitrale e dirigenziale di Ceccarelli. Cominciando con qualche parola sulle incognite che incontrano i neo associati che iniziano l´attività arbitrale, Ceccarelli, colloquiando con gli associati più giovani, ha indirizzato il suo intervento sull´esigenza di ricercare in sé stessi grandi stimoli per poter esprimere credibilità nelle prestazioni e apporre grinta e determinazione in ogni gara; in questo scenario appare determinante la frequentazione della propria Sezione con doverosi ringraziamenti ai propri Consiglieri che "educano" i giovani nella forma come una vera e propria famiglia.
Tramite l´arbitraggio, Nazzareno ha rivelato di essere diventato un uomo, un portatore di pace: a supporto di tutto ciò, ha mostrato un filmato con immagini sparse di direttori di gara di ogni categoria, dal famoso arbitro nazionale al giovane con le sue prime esperienze, a riprova del fatto che l´AIA deve "emozionare" mediante la conoscenza, la consapevolezza del proprio mandato, la passione ed il trasporto per gli osservatori e dei colleghi più esperti. L´arbitro deve essere un amante dello sport, un appassionato di calcio con un grande senso di giustizia e rispetto delle regole, portatore di pace e d´equilibrio.
Un grande applauso ha quindi salutato l´intervento di Ceccarelli, a cui è stato fatto dono di prodotti tipici locali; la serata è poi proseguita con una cena in un locale imperiese, occasione ulteriore per i colleghi di carpire altri consigli dall´illustre ospite.

Nelle immagini, di Federica Sibilla, alcuni momenti dei lavori ed un´immagine di Nazzareno Ceccarelli insieme al Presidente di Sezione Alessandro Savioli.


Fonte: Davide Maccagno

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy
 obbligatorio
generic image refresh


cookie