27 Ottobre 2020

SEZIONE DI NOVI LIGURE: L´ETICA SPIEGATA DA UN FORMATORE DELLA POLIZIA LOCALE

24-03-2015 21:35 - stagione sportiva 2014-2015
È stato un gradito ritorno quello di Ezio Bassani, ex associato della Sezione di Novi Ligure ed oggi Comandante della Polizia Locale di Serravalle Scrivia e docente formatore del corpo a livello Nazionale. L'occasione è stata una riunione che ha avuto come tema centrale l'etica comportamentale e lo sviluppo della personalità. Bassani, associato fino al 1995 con un trascorso in CAN D come direttore di gara, è stato infatti invitato in qualità di relatore dal Presidente Mario Pastorello per le sue competenze professionali e la conoscenza del mondo arbitrale. L'ospite, a distanza di 20 anni dall'ultima gara diretta, è tornato come collega a tutti gli effetti trasmettendo un concetto molto importante: arbitri lo si diventa per la vita. Infatti indipendentemente dal fatto che una persona sia ancora in attività sui campi, che sia nell'Associazione come osservatore o che abbia preso altre strade, non si smette mai di essere arbitro e l'esperienza che ha maturato in quanto tale lo accompagnerà per sempre anche al di fuori dall'ambito sportivo, perché chi ha fatto l'arbitro è in primis una persona seria e rispettabile.
Con la padronanza e la passione di un veterano ancora in attività, Ezio Bassani ha quindi tenuto la riunione ricordando anche alcuni aneddoti. «Nell'arbitraggio come nella vita, prima di tutto bisogna essere preparati, umili e cercare al massimo di ridurre le sorprese» ha detto. Nulla nasce dal caso e dall'improvvisazione, sia nel relazionare una riunione sia sui campi quando bisogna sapere tutto il possibile sulla gara che si è chiamati ad arbitrare, ma anche nella vita e in tutte le "gare" che essa ci farà dirigere.

Fonte: Davide Maccagno

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio