25 Novembre 2020

Sezione di Genova: riunione con Andrea Romeo della Can A

07-05-2012 - stagione sportiva 2011-2012
E´ stata una serata molto particolare quella in cui la sezione di Genova ha saputo unire la visita dell´arbitro della Can A Andrea Romeo, al benvenuto ufficiale ai venti nuovi direttori di gara e all´omaggio ai benemeriti che hanno compiuto i sessanta anni di appartenenza all´Aia. Tre occasioni d´eccezione che si sono fuse in un´unica occasione quasi a simboleggiare la continuità dello spirito arbitrale tra le varie generazioni. Alla riunione plenaria ha infatti, preso parte, in qualità di ospite, Andrea Romeo della sezione di Verona che, uscendo da quelli che sono gli schemi consolidati, si è esposto fin da subito alle tantissime domande poste dai presenti in platea. "Sia giovani arbitri sia esperti osservatori - ha detto il presidente della sezione di Genova Alessandro Masini - hanno fatto a gara nel cercare di carpire segreti e curiosità che Romeo, dall´alto della sua ormai quasi decennale esperienza di serie A, ha saputo esporre con risposte ricche di chiarezza e semplicità permettendo ai presenti di conoscere non solo un bravo arbitro, ma soprattutto un ragazzo ricco di valori e di simpatia". Sul palco ad affiancare Romeo non sono voluti mancare i colleghi della Can A, l´arbitro Mauro Bergonzi e l´assistente Maurizio Liberti, oltre al vice commissario Can B Marco Ivaldi e al presidente Cra Liguria Andrea Torti. A ricevere il riconoscimento per i 60 anni di appartenenza all´Associazione Italiana Arbitri sono stati gli arbitri benemeriti Francesco Castoldi, Andrea Crovari, Rocco Gattuso, Lidio Nati e Fausto Panu. Un grandissimo applauso ha manifestato tutto l´affetto che l´intera sezione di Genova ha verso di loro che rappresentano ancora oggi un esempio di attaccamento all´associazione. "E´ stata duna serata di altissimo livello, una di quelle che ti fanno sentire orgoglioso di essere arbitro, di appartenere all´Associazione e, perché no, alla Sezione di Genova" ha concluso il presidente Masini che ha consegnato ad Andrea Romeo un omaggio raffigurante il capoluogo ligure. La serata si era aperta con un minuto di raccoglimento in memoria dello sfortunato calciatore del Livorno Piermario Morosini.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio