21 Ottobre 2020

Cra Liguria: il raduno regionale di metà campionato

02-02-2012 - stagione sportiva 2011-2012
Un´avvincente ed incalzante lezione tenuta dal commissario della Can Pro Stefano Farina ha contraddistinto il raduno di metà campionato, organizzato dal Cra Liguria. Convocati 25 arbitri, 20 assistenti e 27 osservatori. "Proprio quello degli osservatori è un ruolo importantissimo e non deve essere visto come l´ultimo appiglio per rimanere nell´Aia - ha sottolineato il presidente del comitato regionale ligure Andrea Torti - Il loro è un compito duro, per il quale bisogna sempre tenere alta la concentrazione. Per quel che riguarda arbitri ed assistenti abbiamo voluto testate il loro stato di forma in questo momento cruciale della stagione, quando i campionati hanno fatto il loro giro di boa". Il programma è stato quello consueto, con i test atletici la mattina, cui sono seguite le direttive tecniche e poi la riunione congiunta nel pomeriggio alla presenza di Stefano Farina. "E´ stato un grande piacere aver potuto partecipare al raduno della mia regione - ha detto il commissario della Can Pro - qui abbiamo la serie A della Liguria come arbitri, assistenti ed osservatori". Nella sua lezione Farina ha parlato dell´arbitraggio sotto vari aspetti, toccando sia quelli legati alla forma fisica sia alla preparazione tecnica, sottolineando anche le peculiarità comportamentali e psicologiche che un arbitro deve avere per far fronte alle varie situazioni che si possono verificare sul terreno di giuoco. Ora il Cra Liguria sta già organizzando il prossimo raduno regionale previsto per fine febbraio.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio