14 Luglio 2020

Cra Liguria: la stagione degli osservatori arbitrali

28-06-2011 - stagione sportiva 2010-2011
Gli osservatori liguri durante un raduno regionale
Quella dell´osservatore arbitrale è ormai riconosciuta da tutti come una delle figure chiave, sia per la selezione di arbitri ed assistenti per la loro carriera sia per la loro formazione tecnica e personale. In Liguria si è molto lavorato sugli osservatori che sono stati coinvolti nei vari raduni regionali, anche di più giorni, in cui è stato seguito l´andamento della stagione sportiva con direttive e correttivi. "Sono stati molto positivi i risultati conseguiti dai nostri osservatori arbitrali che, in questa stagione sportiva 2010 / 2011, si sono impegnati ancora di più - ha detto il presidente del Cra Liguria Andrea Torti - Probabilmente si sono sentiti ancora più responsabilizzati dal progetto, che ha visto la Liguria come regione sperimentale, dell´invio dei loro rapporti (ovviamente senza voto e futuribilità) agli arbitri visionati in Promozione ed Eccellenza. Ho notato una grande voglia di collaborare negli osservatori che, anche in settimana, mi chiamavano per commentare le visionature effettuate".
Ad occuparsi in particolare degli osservatori sono stati il vicepresidente del Cra Liguria Giovanni Crucioli insieme ai componenti Gianni Burastero ed Angelo Scapolla. Durante la stagione sono state effettuate 658 visionature, di cui 436 dagli osservatori e le rimanenti dagli organi tecnici. Solo 46 i rilievi ricevuti dagli osservatori stessi sulle loro relazioni. "Abbiamo notato un netto miglioramento dei risultati delle visionature - ha commentato Crucioli - a testimonianza che le direttive di inizio stagione sono state recepite. Molti passi avanti sono quindi stati fatti".
All´ultimo corso di qualificazione, che si è svolto presso i locali della sezione di Genova, sono risultati idonei 13 nuovi osservatori arbitrali. I lavori, sotto la direzione della commissione esaminatrice formata dal componente del Settore Tecnico Natalino Amisano, dal vicepresidente del Cra Giovanni Crucioli e dal presidente della sezione di Savona Mariano Zito, hanno compreso anche la visionatura di una gara di prima categoria sul campo sportivo del Ligorna. Al termine della gara i candidati, rientrati in sezione, hanno scritto la relazione che ha preceduto la discussione finale con la commissione. "A tutti i neo osservatori - ha detto il padrone di casa Alessandro Masini, presidente della sezione di Genova - vadano i complimenti di tutti gli associati ed un calorosissimo Buon Fischio per la loro futura attività". Risultati positivi anche per i 6 osservatori liguri che, quest´anno, hanno affrontato l´esame di aggiornamento. Per la cronaca i migliori tra i 46 osservatori regionali in organico, in questa stagione sportiva e quindi ora in odore di Cai, sono risultati Alberto Scaparone di La Spezia e Giuseppe Venuto di Imperia.



Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account