21 Settembre 2020
news

SEZ ALBENGA - CALCAGNO: "NON CREDETE AI RISULTATI SENZA SACRIFICIO"

21-02-2019 21:33 - 2018-2019 SEZ News
CALCAGNO: "NON CREDETE AI RISULTATI SENZA SACRIFICIO"
A cura della Sezione di Albenga

Nei giorni scorsi la Sezione di Albenga ha avuto il piacere di ospitare, in qualità di relatore nel corso della riunione tecnica obbligatoria, l'Arbitro Benemerito Paolo Calcagno della Sezione di Nichelino, ex assistente internazionale, oggi Componente della CAN PRO.
La riunione si è tenuta presso la sala conferenze “San Carlo” di Albenga e ha contato numerosi ospiti, tra cui il Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Liguria Fabio Vicinanza, il Componente della CAI Maurizio Viazzi, l’assistente CAN A Giorgio Schenone della Sezione di Genova, Lorenzo Bonello e Michele Manera, co-sezionali e componenti del Settore Tecnico Arbitrale, nonché tutti gli arbitri, osservatori e assistenti a disposizione della CAN PRO non impegnati in gare designate dal proprio Organo Tecnico.
L’interessante riunione tenuta dall’ospite era rivolta in particola modo ai giovani colleghi a disposizione dell’Organo Tecnico Sezionale e Regionale. Agli stessi, in primo luogo, Paolo ha voluto trasmettere quanta volontà e quanto sacrificio siano necessari per ottenere i risultati prefissati nell’Associazione come in ogni ambito della vita di tutti i giorni.
In quest’ottica, è stata proposta agli intervenuti la visione di alcuni filmati formativi che riproducevano allenamenti preparatori per il ruolo di assistente arbitrale. I giovani arbitri, peraltro, si sono cimentati in un vero e proprio esercizio interattivo attraverso la valutazione e il commento dei video proiettati.
Nella seconda parte dell’incontro, l’ex internazionale direttamente come protagonista, ha proposto alla platea una lezione inedita, strutturata attraverso la visione di alcuni frammenti appositamente scelti del documentario “Kill the referee”, prodotto durate lo svolgimento degli Europei 2008 disputati in Austria e Svizzera, in cui la terna Italiana capitanata da Roberto Rosetti arbitrò la finale Germania – Spagna.
Esperimento estremamente curioso e interessante per tutti, ma specialmente per le giovani leve, si è rivelato l’analizzare con questo sistema alcuni temi fondamentali come l’approccio alla direzione di una gara, come affrontare l’errore, il supporto della famiglia e per ultimo il compito dell’osservatore, insomma una lezione a tutto tondo.
Paolo, con la propria competenza ed esperienza, unita ad una grande capacità comunicativa, ha saputo cogliere l’attenzione dei presenti per l’intera durata della riunione, stimolando anche numerose curiosità e domande a cui è stata dedicata l’ultima parte dell’incontro.
Particolarmente soddisfatto dell’iniziativa il Presidente Sezionale, il quale in chiusura ha sottolineato alcuni passaggi dell’intervento dell’ospite, in particolar modo quello diretto a trasmettere ai giovani la dedizione necessaria per la preparazione del delicato ruolo arbitrale all’interno del mondo del calcio, nonché la fondamentale importanza del saper superare i propri errori senza che questi incidano nel corso della propria attività.
La serata si è conclusa con la consueta cena conviviale presso il Ristorante “La dolce vita” di Albenga.


Fonte: Manuela Sciutto

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio