26 Novembre 2020
news

SEZ LA SPEZIA - IL CONTRIBUTO DEGLI ASSOCIATI SPEZZINI NELLA LOTTA AL CORONAVIRUS

03-08-2020 17:20 - 2020-2021 SEZ News
IL CONTRIBUTO DEGLI ASSOCIATI SPEZZINI NELLA LOTTA AL CORONAVIRUS
A cura di Matteo Fazioli

Data l’assenza forzata dal terreno di giuoco, molti associati della Sezione della Spezia non hanno perso occasione per portare il loro aiuto alle persone più bisognose durante la pandemia del Covid 19, a partire dal Presidente Loris Pedroni che attualmente ricopre la posizione di Referente Gestione Tecnica dell'Ospedale di Sarzana, di Levanto e dei Servizi Territoriali competenti per territorio.
Pedroni controlla ogni intervento sia di manutenzione ordinaria sia straordinaria, compresa ogni nuova attività ed ogni ristrutturazione, sovraintendendo a tutti gli interventi sia in ordine Covid sia nei locali "puliti".
Anche gli associati non hanno fatto mancare il loro contributo, tra questi Leonardo Volpe, volontario della Protezione Civile della Spezia, che, nei giorni di piena emergenza, sensibilizzava la popolazione a restare a casa tramite annunci per le vie della città con l’auto di servizio. In una seconda fase Leonardo ha consegnato le mascherine a domicilio ad alcune persone a rischio e immunodepresse e, inoltre, ha consegnato tablet a studenti meno abbienti per permettere loro di svolgere le videolezioni; insieme alla Protezione Civile, si è anche recato presso il Capoluogo Ligure per ritirare uno stock di dispositivi di protezione. Con la Croce Gialla della Spezia ha poi aiutato a distribuire le mascherine, messe a disposizione dalla Regione Liguria, presso alcune farmacie della città.
Anche Fausto Carro, volontario della Protezione Civile di Santo Stefano, ha consegnato la spesa a domicilio ad alcuni anziani e ha sorvegliato che venissero rispettate le misure di sicurezza previste presso il cimitero di Ponzano Superiore.
Raffaele Mele, con l’associazione di cui è vicepresidente, A.N.T.A. Onlus della Spezia, ha consegnato a domicilio cibo per gatti e cani a diverse famiglie e, in collaborazione con l’unità di strada della Croce Rossa della Spezia, ha procurato cibo per cani che è stato poi consegnato ai clochard della città.
Si è dato da fare anche Luca Baldini che, con l’associazione Rotaract, ha donato diversi tablet all’ospedale per consentire ai ricoverati malati di Covid di restare in contatto con i propri amici e familiari.
Nel periodo dell'emergenza non è stato da meno Gregorio Di Maggio che, con la Protezione Civile di Bolano, ha consegnato a domicilio la spesa e dei farmaci a diversi anziani; insieme al Comune di Bolano, Gregorio ha anche reso possibile un’iniziativa chiamata “spesa sospesa”, con cui si è data la possibilità a coloro che vanno a fare la spesa al supermercato di donare beni di prima necessità che vengono poi smistati e consegnati a domicilio alle persone più bisognose.
Tutte queste iniziative che hanno contribuito concretamente a fronteggiare non solo l’emergenza sanitaria, ma anche quella economica, sono state particolarmente apprezzate dalla popolazione spezzina.


Fonte: craliguria.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio