28 Gennaio 2020
news

SEZ LA SPEZIA - LIVIO MARINELLI: "L'EQUILIBRIO MENTALE NELL'ARBITRO"

27-12-2019 12:09 - 2019-2020 SEZ News
LIVIO MARINELLI: "L'EQUILIBRIO MENTALE NELL'ARBITRO"
A cura di Matteo Fazioli

“La mente può rappresentare un incredibile acceleratore di risultati, ma allo stesso tempo, essere un freno per la nostra attività.” Sono queste le parole con cui Livio Marinelli, arbitro della Sezione di Tivoli, che attualmente milita in Serie B, ha iniziato la riunione con gli associati presso la Sezione della Spezia.
Marinelli ha raccontato ai presenti la propria carriera arbitrale, iniziata nel 2002 grazie ad un amico che gli ha consigliato di iscriversi al corso arbitri; dopo un solo anno presso l’Organo Tecnico Sezionale, transita al Comitato Regionale, in cui milita per 4 anni; attualmente è il 4° anno anno che dirige le gare della Serie B. L’ospite sorteggiato dall’AIA, ha sottolineato il suo percorso in questa categoria: una volta approdatovi, ha esordito con ottimi risultati sia in Coppa Italia, che nel Campionato.
L’associato della Sezione di Tivoli ha cercato di trasmettere, soprattutto ai ragazzi più giovani, l’importanza della forza mentale, della resilienza, necessarie anche nei momenti meno positivi che possono accadere durante un percorso arbitrale, ma anche nelle sfide che la vita quotidianamente ci pone davanti.
“Maggiore è il percorso, maggiori sono le difficoltà”. Per superare i momenti negativi è necessario prendere prima di tutto coscienza di essere in una situazione di difficoltà, poi cercare di ritrovare fiducia nelle proprie capacità, riguardando anche video di precedenti partite in cui si sono svolte ottime prestazioni. L’arbitro ha poi sottolineato l’importanza del non mollare mai e del non cercare alibi, perché questo non permetterà di crescere e superare i momenti difficili.
La serata è stata occasione per gli associati di conoscere i consigli e i pensieri di letterati, studiosi e atleti, che Marinelli ha citato nel corso del suo intervento, tra cui Nicola Rizzoli, ex arbitro internazionale e attuale designatore della Serie A, che nel suo libro scrive “controlla ciò che puoi”.
La riunione è stata per l’ospite anche un’occasione per ricordare Stefano Farina, arbitro internazionale della Sezione di Novi Ligure, ed ex designatore della CAN B, sottolineandone le sue doti arbitrali, ma soprattutto il suo valore umano.
Al termine dell’incontro il Presidente Loris Pedroni ha omaggiato l’arbitro con un dono da parte della Sezione spezzina e Marinelli ha contraccambiato con una propria maglietta da gara.
Gli associati hanno anche avuto occasione di potersi allenare presso il polo sezionale insieme all’ospite, il quale ha condiviso con tutti i presenti ulteriori consigli sulla preparazione atletica.
La serata si è poi conclusa con una cena presso un noto ristorante del centro storico.

In copertina: Marinelli consegna al Presidente Pedroni una sua maglia da gara;
In gallery: alcuni momenti della riunione; i ragazzi al polo d’allenamento insieme a Livio Marinelli.


Fonte: aia-figc.it

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio