09 Luglio 2020

SEZIONE DI IMPERIA: VISITA DI ALFREDO TRENTALANGE

10-04-2013 - stagione sportiva 2012-2013
da sinistra: il presidente della sezione di Imperia Franco Cane, il presidente del Cra Liguria Andrea Torti, Alfredo Trentalange e Luca Gaggero
Rimarrà sicuramente un tassello importante del bagaglio di esperienze di tutti gli arbitri della sezione di Imperia, la riunione che ha visto l´intervento del responsabile del Settore Tecnico, Alfredo Trentalange. Una serata in cui l´aspetto tecnico e la passione per il ruolo arbitrale si sono fusi in circa due ore di lezione, durante le quali si è creato un particolare feeling con i giovani arbitri imperiesi che sono divenuti parte attiva della riunione. "Questa serata ha rappresentato un momento importante di crescita tecnica ed associativa per tutti i nostri ragazzi" ha detto il presidente della sezione di Imperia Franco Cane. Trentalange era accompagnato dal coordinatore del Settore Tecnico, Marcello Marcato di Genova, e dal componente dell´Area Formazione, Luca Gaggero di Savona. "Dobbiamo riuscire a parlare tutti con la stessa lingua. - ha detto Alfredo Trentalange - Questo è infatti l´obiettivo del Settore Tecnico. L´uniformità sarà magari difficile, ma bisogna raggiungere la solidarietà tecnica. Si cresce più per confronto che per didattica".
Di grande interesse è stata la proiezione di alcuni filmati relativi a situazioni di giuoco selezionate dal Settore Tecnico, per le quali gli arbitri imperiesi si sono fatti coinvolgere in un interessante e costruttivo dibattito. Trentalange si è poi soffermato sulla figura dell´arbitro, rivolgendosi soprattutto ai colleghi più giovani, alcuni dei quali entrati a far parte dell´AIA da poche settimane. "L´arbitro è una persona che ha un profondo senso di giustizia. - ha detto - In pochi attimi, in un ambiente magari ostile, deve prendere una decisione ed assumersene le responsabilità. L´arbitro è uno strumento di pace per arrivare alla giustizia".
A portare il saluto del CRA Liguria è intervenuto il presidente Andrea Torti, il vice Giovanni Crucioli ed il componente Michele Manera. In sala anche numerosi ospiti provenienti da altre sezioni della regione, oltre al delegato provinciale della Figc, Corrado Angeloni.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account