20 Ottobre 2020

Sezione di Albenga: lezione sulla figura dell´osservatore

31-12-2011 - stagione sportiva 2011-2012
Lorenzo Bonello
La sezione di Albenga ha voluto dedicare una serata alla figura dell´osservatore arbitrale. Una lezione in cui è stata analizzata la funzione di questo ruolo anche, e soprattutto, come crescita per i giovani arbitri. Per trattare questo importante argomento è stato chiamato, in qualità di ospite e relatore, il componente del settore tecnico Lorenzo Bonello di Imperia che per cinque anni, dal 2006 al 2010 alla Can A/B e nella stagione 2010/2011 alla Can A, ha visionato i direttori di gara della massima serie. "Compito principale dell´osservatore - ha detto Bonello - è quello di capire se il giovane collega visionato possiede, anche se ovviamente ancora in forma embrionale, la sensibilità calcistica per affrontare le dinamiche tecnico-disciplinari della gara. Mai soffermarsi sul singolo episodio, ma "vedere" la sostanza e proporre sempre gli strumenti correttivi". Durante la lezione tecnica, seguita da tutti gli associati della sezione di Albenga presieduta da Fernando Di Latte, è stato trattato anche il colloquio di fine gara, momento di crescita sia per l´arbitro sia per l´osservatore. "Nel colloquio di fine gara - ha proseguito Lorenzo Bonello - bisogna mettere a suo agio il direttore di gara, consigliandoli solo aspetti fondamentali da migliorare per non vanificare l´apprendimento. Alternare a fatti non positivi, situazioni in cui l´arbitro in esame ha ben risposto alle esigenze di gara". Infine sono stati proiettati e commentati alcuni filmati relativi a fatti di gioco, predisposti dal Settore Tecnico, che hanno suscitato l´interesse dei presenti, testimoniato dalle molte domande presentate ed al dibattito emerso.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio