15 Agosto 2020

Sezione di Chiavari: visita di Orsato e festa per De Marco

24-03-2012 - stagione sportiva 2011-2012
Nella foto: Daniele Orsato, il presidente Roberto Gandini e Andrea De Marco
E´ stata una serata importante per più motivi, quella andata in scena a Sestri Levante per la sezione ligure di Chiavari. Alla riunione, che si è svolta presso l´auditurium dell´Annunziata, è intervenuto come ospite e relatore l´arbitro Daniele Orsato della sezione di Schio. Nel suo intervento, durante il quale ha intrattenuto i numerosi intervenuti mostrando diversi video di gare da lui dirette, Orsato ha centrato l´attenzione sul concetto "Il coraggio di decidere". Una lezione coinvolgente con i giovani associati presenti che hanno commentato, insieme a lui, i vari episodi mostrati nei filmati. "Insieme a Daniele ha partecipato, anch´egli nelle vesti di relatore, il nostro Andrea De Marco - ha detto il presidente Roberto Gandini - L´occasione è stata, infatti, anche quella per festeggiare la sua centesima partita in serie A". All´inizio della riunione Andrea ha così ricevuto una targa celebrativa per la sua centesima presenza nella massima categoria nazionale. A consegnarla, per volere del presidente Gandini, sono stati i suoi primi presidenti sezionali Italo Vago ed Italo Marchigiani, insieme a Claudio Pieri che è stato il presidente Cra Liguria che lo ha transitato alla Can D. De Marco, apparso visibilmente commosso, ha ringraziato la sezione per la vicinanza che, in tutti questi anni, non gli è mai mancata. Diversi gli ospiti appositamente giunti dalle altre sezioni liguri, come i colleghi di Novi Ligure capitanati dal presidente Mario Pastorello ed un altro gruppo di associati di Albenga. A rappresentare il Cra Liguria era presente il componente Vincenzo Filangieri, che giocava in casa appartenendo alla sezione chiavarese.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio