26 Novembre 2020
news

QUATTRO ANNI DI PROFICUE ATTIVITÀ. LE SEZIONI AIA TRACCIANO IL BILANCIO

10-11-2020 20:12 - 2020-2021 CRA News
A cura di Manuela Sciutto

Nell’ultimo quadriennio, le Sezioni della Liguria hanno svolto numerose attività coinvolgendo gli associati in momenti istituzionali, tecnici ed associativi.
Per la Sezione di Albenga, merita una menzione particolare la 30° edizione del Premio “Carlo Geddo”, Stagione Sportiva 2018/2019, assegnato al dirigente nazionale savonese Luca Gaggero, all’epoca Vice Responsabile per l’Area Nord del Settore Tecnico.
Prima della cerimonia, le scuole calcio delle società locali, riunite dagli arbitri ingauni, hanno partecipato ad una lezione sul Regolamento che si è conclusa con i quiz e la premiazione dei calciatori più meritevoli da parte di Alfredo Trentalange, ex Responsabile del Settore Tecnico.
La Sezione ha avuto come ospiti sorteggiati dall’AIA: Francesco Massini (Componente CAN 5), Paolo Calcagno (Componente CAN C), Fabrizio Pasqua (CAN A), Federico Dionisi (CAN B) nonchè, su invito del Presidente Gianluca Panizza, il Componente della CAI Maurizio Viazzi e l’assistente della CAN A Davide Imperiale.

Nell’ultimo quadriennio, la Sezione di Chiavari, guidata dal Presidente Piero Garilli, ha investito molto sui giovani.
Il polo di allenamento è diventato negli anni una certezza in termini di qualità; inoltre, per accrescere la conoscenza del Regolamento, ogni tre settimane, agli associati vengono inviati in via telematica i quiz e i videoquiz tecnici.
Dalla Stagione 2009/2010, in ricordo di “Nino”, viene celebrato il Premio Nazionale “Antonio Marengo”, assegnato annualmente al dirigente nazionale che si è maggiormente distinto mettendosi al servizio dell’Associazione con grande umanità e spirito di sacrificio. Nelle ultime due Stagioni, la cerimonia si è svolta congiuntamente al Premio Nazionale “Stefano Farina”, rappresentando così un momento unico di commemorazione di queste due prestigiose figure del mondo arbitrale.
In quattro anni sono stati tanti i momenti significativi per la Sezione di Genova. Il primo, tra tanti, è stato il 90° anniversario della Sezione, che si è svolto alla presenza del Presidente dell’AIA Marcello Nicchi. Non è stato semplice riassumere 90 anni di storia, ma il filmato proiettato in sala e le parole esplicite ed esaurienti del Presidente Roberto Romeo hanno suscitato forti emozioni nei giovani e nei meno giovani.
La Sezione vanta anche ospiti illustri come l’arbitro internazionale Daniele Orsato: “mai sarei potuto mancare dopo la scomparsa di uno dei miei grandi maestri come è stato Claudio Pieri”, il Responsabile del Settore Tecnico Matteo Trefoloni e l’arbitro internazionale di Futsal Chiara Perona.
Per la Sezione d’Imperia, l’avvenimento che ha più contraddistinto l’ultimo quadriennio è stata la visita, organizzata dal Presidente Alessandro Savioli, di due giorni presso il Centro Tecnico Federale di Coverciano. I ragazzi hanno avuto modo d’intrattenersi con i colleghi che dirigono la Serie A, visitare il Museo del Calcio, svolgere un allenamento collettivo nonchè presenziare ad una riunione presso l’Aula Magna “Giovanni Ferrari”.
Le riunioni tecniche con gli ospiti sorteggiati hanno avuto la partecipazione degli arbitri della CAN A Michael Fabbri e Nazzareno Ceccarelli, dell’arbitro internazionale Graziella Pirriatore e dell’ex Componente della CAN D Massimo Biasutto.
L’attività ricreativa è importante per rafforzare lo spirito associativo, così, a partire dalla Stagione 2017/2018 la Sezione della Spezia, guidata dal Presidente Loris Pedroni, ha ricominciato ad organizzare il torneo di Calcio a 5, che coinvolge diverse Sezioni provenienti da tutta Italia; questo evento si è ingrandito e ha riscosso ulteriore successo anche l’anno successivo. Il torneo si sarebbe dovuto svolgere anche quest’anno, ma a causa dell’emergenza Covid è stato annullato.
Tra gli ospiti illustri la Sezione può vantare: Luca Gaggero (ex Vice Responsabile del Settore Tecnico), Maurizio Viazzi (Componente CAI), Luca Banti (CAN A), Salvatore Racano (Componente CAN 5) e Matteo Marcenaro (CAN C).
Invece, come ospiti sorteggiati: Domenico Ramicone (ex Componente CAI), Veronica Martinelli (AA internazionale), Francesco Guccini (ex CAN B) e Livio Marinelli (CAN B).
Il 22 gennaio 2019, è una data importante per la Sezione di Novi Ligure, che da quel giorno porta il nome dell’arbitro internazionale Stefano Farina. L’intitolazione della Sezione è stata fortemente voluta dal Presidente Massimiliano Fortunato e da tutti gli associati novesi.
Inoltre, l’anno precedente, è stato istituito il Premio Nazionale “Stefano Farina” che viene conferito all’arbitro della CAN A più meritevole: il Premio è stato assegnato a Gianluca Rocchi (2019) e a Daniele Orsato (2020).
La Sezione di Novi Ligure ha avuto il piacere e l’onore di accogliere ospiti illustri tra cui: il Componente della CAN 5 Gianantonio Leonforte, gli arbitri internazionali Daniele Orsato e Graziella Pirriatore, l’arbitro della CAN A Maurizio Mariani e della CAN B Francesco Forneau.
Per celebrare la presenza femminile in un ambiente tipicamente maschile, la Sezione di Savona con Presidente Fabio Muratore, l’8 marzo 2018, in occasione della Festa della donna, ha organizzato una riunione tecnica dedicata alla donna arbitro. Relatrice della serata è stata Anna Vitiello osservatore arbitrale della CAN D e una delle prime donne a iscriversi all’AIA fin dal 1990. In questo quadriennio, poi, si sono succeduti quattro ospiti nazionali, le cui lezioni hanno caratterizzato le Stagioni e fornito spunti importanti di crescita per tutti gli associati: il Componente del Comitato Nazionale Alberto Zaroli, il Componente della CAN A Antonio Giannoccaro, della CAN C Elenito Di Liberatore, della CAN 5 Francesco Peroni, Massimiliano Irrati (CAN A) e Davide Ghersini (CAN B).




Fonte: Rivista “l’Arbitro” n. 3-2020 p. 31-32.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio