01 Luglio 2022
news

SEZ LA SPEZIA - RIUNIONE TECNICA CON IL REFERENTE DELLA COMMISSIONE ESPERTI LEGALI RICCARDO VILLA

26-05-2022 14:40 - 2021-2022 SEZ News
La Sezione della Spezia ha organizzato una Riunione Tecnica, nei locali sezionali, con il Referente della Commissione Esperti Legali del CRA Liguria, l’Avvocato Riccardo Villa.

L’incontro è stato introdotto dal Presidente di Sezione Loris Pedroni che ha accolto l’ospite dicendo: “Ho ritenuto molto importante organizzare questa riunione perché è fondamentale che i nostri ragazzi sappiano sempre quale è la procedura giusta da seguire in caso di episodi di violenza o in situazioni spiacevoli sul campo e per fornire ai più giovani, per quanto possibile, dei consigli su come prevenire tali episodi.”

La parola è poi passata all’Avvocato Riccardo Villa che ha così introdotto gli argomenti della serata: “Purtroppo, ancora oggi è necessario lavorare per diffondere la cultura del rispetto altrui nelle competizioni calcistiche, specialmente quello della figura dell’arbitro. La Commissione Esperti Legali mira a sensibilizzare gli associati sia sulle modalità con cui prevenire e, purtroppo, affrontare episodi di violenza, che sui notevoli e rilevanti strumenti di assistenza messi a disposizione dall’Associazione. In questa chiave è fondamentale l’aggiornamento degli arbitri all’interno delle Sezioni mediante lo strumento delle Riunioni Tecniche Obbligatorie.”

L’Avvocato Villa ha inizialmente spiegato come è composta la Commissione Esperti Legali dell’AIA, formata da tutti associati Avvocati specializzati in diritto sportivo.

La Commissione coordina e dirige il servizio di assistenza gratuita agli associati.

Questa Stagione Sportiva è iniziata in modo molto negativo per quanto riguarda gli episodi di violenza sugli arbitri in Liguria, che soprattutto nel Ponente, hanno subito svariate aggressioni, talune anche gravi.

Proprio per far fronte all’escalation di violenze nei confronti dei direttori di gara è stato presentato alla Camera dei Deputati un disegno di legge per tutelare maggiormente la figura dell’arbitro. Durante la presentazione di questo disegno di legge è stato anche lanciato l’hastag #rossoachitocca e vi è stata una campagna di sensibilizzazione che ha coinvolto i maggiori campionati nazionali.

L’Avvocato Villa ha esposto ai ragazzi presenti che in Liguria è presente un progetto pilota con la Digos e i Questori per l’avvio dei procedimenti per il Daspo in caso di violenza nei confronti della terna o dell’osservatore che porta al divieto di accesso alle manifestazioni sportive per una durata da 1 a 5 anni.

Villa ha poi esposto le varie leggi che tutelano la figura dell’arbitro, tra le quali la legge 77/2019, nominato Decreto Sicurezza Bis, che ha inasprito le sanzioni e la normativa riguardante il Daspo e ha introdotto una circostanza aggravante per le violenze commesse in occasioni di eventi sportivi.

L’Avvocato ha sottolineato come gli associati possano e debbano sentirsi tutelati dai vari strumenti che sono a loro disposizione in caso di questi spiacevoli eventi, con la speranza che con il diffondersi di una maggior cultura sportiva nel nostro paese, essi possano andare diminuendo.

E’ ad esempio previsto che per le condotte violente in danno agli arbitri le squadre debbano versare una somma alla FIGC che poi la trasmette all’AIA che la utilizza per il reclutamento di nuovi arbitri, per i Corsi Arbitri e per altre iniziative.

L’avvocato Villa ha poi esposto agli associati i loro diritti ossia: la difesa della loro onorabilità e dignità, vedere tutelata la loro integrità fisica, diritto ad essere indennizzati di ogni danno ingiusto alla persona e alle cose e diritto a ricevere una consulenza gratuita da parte della Commissione Esperti Legali per questioni civili e penali attinenti alll’ambito della prestazione sportiva.

L’ospite e il Presidente Pedroni hanno poi rimarcato a tutti gli associati quanto sia fondamentale scrivere nel referto tutto quanto l’accaduto senza omettere nulla, né eccedere aggiungendo fatti di cui non si ha la certezza.

L’Avvocato Villa ha poi voluto lasciare ai giovani arbitri alcuni consigli su come prevenire, per quanto non siano mai giustificabili, gli episodi di violenza.

L’ospite ha sottolineato ai ragazzi come sia fondamentale segnalare ogni episodio subito di violenza per far ciò che non si ripetano e per comminare le giuste sanzioni ai colpevoli.

Al termine della riunione l’Avvocato Villa ha anche lasciato ai ragazzi delle direttive sull’uso conforme al Codice Etico dell’Associazione dei social network.
A cura di Matteo Fazioli


Fonte: craliguria.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie