24 Settembre 2021

LA CONSULTA REGIONALE A LA SPEZIA

07-04-2014 19:01 - stagione sportiva 2013-2014
Si è svolta a La Spezia, presso la sede della locale sezione, la recente riunione della consulta ligure. Presenti tutti i componenti del Comitato Regionale Arbitri della Liguria, i referenti ed i presidenti delle sette sezioni della regione. Durante l´incontro il presidente Andrea Torti ha relazionato in merito alle risultanze emerse in occasione del Consiglio centrale che si è svolto ad Arezzo. Soddisfazione è stata espressa per il fatto che la Liguria, secondo il report dell´osservatorio sulla violenza, sia risultata la regione con meno casi di incidenti in Italia. "Sono stati registrati due soli episodi - ha detto Torti - che comunque sono sempre troppi e devono scendere a zero". Per quel che riguarda il bilancio numerico, in Liguria si contano 1133 associati, grazie anche ai nuovi inserimenti derivati dagli ultimi corsi organizzati nelle varie sezioni. Quella di Genova, in particolare, è risultata essere l´ottava sezione in Italia per numero di associati. Non è mancata un´analisi tecnica dell´attività svolta, sia per il calcio a 11 sia per quello a 5, con le risultanze di arbitri, assistenti ed osservatori. Il presidente della sezione di La Spezia, Stefano Bassi, in questo frangente padrone di casa, ha annunciato l´intenzione di istituire un premio intitolato alla compianta associata Caterina Buila, da poco scomparsa a soli 15 anni a pochi giorni dal suo esordio in campo, destinato ai migliori neo arbitri che conseguiranno la più alta valutazione in occasione dei prossimi esami.

Fonte: Federico Marchi

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari