20 Febbraio 2019
news

SEZ GENOVA - RIUNIONE CON MATTEO TREFOLONI: "NON PERDETE IL VOSTRO TRENO"

17-01-2019 14:56 - 2018-2019 SEZ News
RIUNIONE CON MATTEO TREFOLONI: "NON PERDETE IL VOSTRO TRENO"
A cura di Anna Vitiello

Matteo Trefoloni, Responsabile della CAN D, è stato ospite della riunione plenaria della Sezione di Genova. Un gradito ospite nella splendida sala Quadrivium in Largo Lanfranco, che per l’occasione era piena di associati pervenuti per ascoltare la riunione.
A fare gli onori di casa oltre al Presidente della Sezione di Genova Roberto Romeo, i Presidenti delle Sezioni liguri ed il Presidente del Comitato Regionale Arbitri della Liguria Fabio Vicinanza. Presenti anche il componente CAN D Andrea Crispo e il Coordinatore del Settore Tecnico Marcello Marcato.
Prima dell’intervento dell’ospite la Sezione ha premiato l’Arbitro Benemerito Armando Chiesa per i 50 anni d’appartenenza all’Associazione oltre la pergamena dell’Aia e l’assistente Giorgio Schenone per le 100 gare in Serie A.
Trefoloni ha poi preso il microfono, dopo un video preparato dall’arbitro Francesco Burlando che presentava il trascorso arbitrale di Matteo: “Ringrazio Francesco per questo bel video, così non mi devo presentare”.
Trefoloni ha iniziato la riunione proiettando alcune immagini e soffermandosi con maggior attenzione su un treno affollato di persone sia all’interno che sopra: “Ragazzi, questo è il treno della CAN D e come vedete nessuno lo vuole perdere, ma alla prima galleria chi è sopra cadrà lasciando il posto ad altri che non vorranno perdere questo viaggio. Non pensate che ci possa essere sempre un secondo treno, perché non è così. Quando si arriva lassù poi bisogna essere in grado di rimanerci, ma soprattutto si deve trovare sempre la voglia di migliorare ogni giorno”. Matteo ha poi proseguito: “Ai miei tempi non avevamo immagini o video, le azioni si mimavano come ha fatto ai suoi tempi il compianto Claudio Pieri. Adesso voi avete la tecnologia e soprattutto la fortuna di avere dirigenti come Fabio e Roberto che sono a vostra disposizione e che vogliono farvi crescere e maturare sia come arbitri sia come uomini”.
I ragazzi in sala sono stati molto attenti alle parole di Matteo che li ha coinvolti anche nell’analisi di alcuni episodi portati a supporto della riunione. Trefoloni ha poi proseguito spiegando quali sono le caratteristiche che l’arbitro deve possedere per poter avere successo in campo e nella vita, facendo riferimento a ciò che hanno scritto i suoi arbitri prima del raduno Pre-Campionato di Sportilia: “Queste sono frasi che hanno scritto i ragazzi prima del raduno e in tutte trovate una voglia di crescere e migliorare gara dopo gara, di non mollare mai. Nelle loro parole ce ne sono due sempre ricorrenti: sacrificio e cuore. Nella vita ci vogliono entrambi, non solo nell’arbitraggio”.
Con queste parole ha terminato la riunione ricevendo un omaggio natalizio dal Presidente Roberto Romeo: “Ringraziamo Matteo per la sua visita e per quello che ha detto ai ragazzi: con motivazioni simili non si può fare altro che rimboccarsi le maniche e vivere questo sport con sacrificio e con passione, come deve essere anche nella vita”. La serata si è conclusa con un apericena con l’ospite e gli associati che hanno approfittato ancora un po’ della presenza e della cordialità professionale di Matteo.


Fonte: Manuela Sciutto

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio