14 Ottobre 2019
news

SEZ NOVI LIGURE - IL PRESIDENTE VICINANZA NEI LOCALI DEDICATI A STEFANO FARINA

19-03-2019 11:07 - 2018-2019 SEZ News
IL PRESIDENTE VICINANZA NEI LOCALI DEDICATI A STEFANO FARINA
A cura di Alda Hoxha

In occasione della dodicesima riunione tecnica obbligatoria stagionale tenutasi presso i locali sezionali di Piazza Dellepiane, ospite e relatore della serata è stato il Presidente del Comitato Regionale Ligure Fabio Vicinanza.
In sala erano presenti i giovani ragazzi dell’Organo Tecnico Sezionale e i ragazzi più esperti facenti parte dell’Organo Tecnico Regionale; proprio con questi ultimi, il Presidente Vicinanza ha voluto fare il punto della situazione sul Campionato che giunge alla fase conclusiva e sulle prestazioni dei singoli arbitri e assistenti regionali.
Soddisfatto delle prestazioni dei fischietti novesi, il Presidente ha voluto incoraggiare i ragazzi esortandoli a credere in loro stessi poiché ognuno di noi decide chi essere, cosa essere e dove arrivare.
In Italia il ruolo dell’arbitro è molto difficile perché vi sono grandi aspettative: “L’arbitro di calcio ha un ruolo importante: è un giudicante, ma allo stesso tempo viene giudicato. Il direttore di gara riceve un giudizio esterno rappresentato dal pubblico e dalle squadre di calcio, e un giudizio interno proveniente dalla propria Associazione”. Proprio per questi motivi vi è una dote fondamentale necessaria per affrontare una partita: la concentrazione. È necessario mantenere la concentrazione fino all’ultimo minuto ed è fondamentale lavorare su questo aspetto perché le situazioni e gli eventi che un arbitro di calcio deve tenere sotto controllo sono tanti, ed è quindi importante arrivare lucidi fino all’ultimo minuto.
Il Presidente Massimiliano Fortunato, felice delle parole di Vicinanza nei confronti dei suoi ragazzi, ha voluto ringraziare l’ospite consegnando un piccolo omaggio accompagnato da un meritatissimo applauso.
La riunione si è svolta nella Sezione da poco intitolata al compianto Stefano Farina. La cerimonia, alla presenza del Comitato Nazionale Arbitri, del Comitato Regionale Ligure, delle autorità locali, di tanti arbitri illustri, amici e famigliari, si era svolta in occasione della consegna dei Premi Marengo e Farina (vedi foto).
"Nella nostra società è solito intitolare una strada, un istituto o un edificio pubblico dedicandoli a un personaggio o a un avvenimento importante che ha lasciato il segno - hanno detto dalla Sezione - Noi abbiamo voluto fare proprio questo: si è deciso di dare alla Sezione Arbitri di Novi, che rappresenta una seconda casa per i fischietti novesi, il nome di un grande Uomo, amico, collega e arbitro, Stefano Farina".
L'intitolazione è stata fortemente voluta dal Presidente Massimiliano Fortunato, dal suo Consiglio Direttivo e da tutti gli associati che fanno parte dell'Associazione. A Stefano sono state riconosciute grandi doti umane e professionali a tutti i livelli, sia come arbitro sia come dirigente, ha saputo dispensare consigli ed essere un vero esempio per gli associati novesi proprio all'interno dei locali sezionali che ora portano il suo nome.
I locali sezionali infatti rappresentano il principale luogo in cui si riuniscono gli associati di tutte le categorie e, come un vero gruppo, si scambiano consigli, si cresce e ci si confronta, il Presidente Fortunato ha infatti ricordato ciò che Stefano diceva frequentemente agli associati "la Sezione è la casa di noi arbitri, il punto di partenza e di arrivo".

Nella fotografia principale Il Presidente Fortunato insieme a Vicinanza. Nelle foto in gallery il Presidente Vicinanza durante la riunione ed il ricordo di alcuni momenti dell'intitolazione della Sezione a Stefano Farina.

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio