21 Maggio 2022
news

SEZ SAVONA - MASSA: "IL CONFRONTO CON COLLEGHI ESPERTI VI FORMA"

22-06-2021 12:28 - 2020-2021 SEZ News
MASSA: "IL CONFRONTO CON COLLEGHI ESPERTI VI FORMA"
A cura di Andrea Bosio

L’arbitro internazionale Davide Massa ha incontrato sul web gli associati della Sezione di Savona. La serata è stata caratterizzata da una grande partecipazione degli associati.

Massa, che appartiene alla Sezione di Imperia, è in forza alla CAN dal 2012. Ha debuttato in Serie A il 23 gennaio 2011, quando, ancora in forza all’allora CAN B, ha diretto Fiorentina - Lecce. In quella stessa Stagione, è stato il primo arbitro neo immesso a dirigere una gara di play-off o play-out. Internazionale dal 2014, è dal 2018 First class; in questa Stagione ha diretto la finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus ed è stato designato come arbitro di riserva per gli Europei.

L’incontro con Davide Massa si è incentrato sul confronto franco e diretto con gli associati di Savona. Il collega ha toccato temi diversi, rispondendo direttamente alle domande che gli sono state poste e improntando la serata proprio sullo scambio dialettico con i presenti. Numerosi i partecipanti anche appartenenti alle altre Sezioni liguri; ha portato i suoi saluti, con un breve e incisivo intervento, anche il Presidente del CRA Liguria Fabio Vicinanza.
Massa ha così toccato temi disparati, distinguendosi soprattutto per la grande trasparenza: “Dei miei anni della formazione arbitrale ricordo sempre le occasioni di scambio con i colleghi delle massime serie - ha spiegato in avvio di incontro - e questa sera voglio lavorare con voi proprio su questo”.

La serata ha così visto susseguirsi testimonianze dirette dai campi della Serie A e riflessioni personali sul ruolo dell’arbitro, sull’arricchimento umano di questo ruolo e piccole curiosità dal mondo del calcio professionistico. Molta attenzione è stata posta sull’uso della tecnologia: Davide ha sottolineato anche le differenze nell’arbitraggio dovute proprio alla tecnologia nel corso della sua carriera.

Com’era negli intenti dell’arbitro internazionale, la serata è stata più un incontro tra colleghi che una vera e propria lezione frontale, dando spazio quindi a tutti i presenti per un confronto franco e diretto con uno dei massimi esponenti dell’arbitraggio italiano attuale.

Fonte: aia-figc.it

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa privacy
Testo dell'informativa da compilare...
torna indietro leggi Informativa privacy  obbligatorio

cookie